Info

Antonela

Antonela, moglie di Alvarò, al Club di coltivazione Manga Rosa Social Club.
"Il consumatore deve prendere posizione, far sentire le proprie opinioni e così contribuire attivamente a migliorare un sistema.
I cambiamenti sono ancora molto lenti e le istituzioni dovrebbero comunicare meglio con le forze di polizia in modo da rendere più efficace il processo di regolamentazione dell’auto-coltivazione.
Sicuramente il mercato nero continua ad esistere, non più così forte, ma siamo noi a dover competere. Da parte nostra in quanto auto-coltivatori attivisti, lanciamo un messaggio. Il problema è che non tutti hanno il luogo e le braccia la forza lavoro per farlo…molti club sono ancora arretrati, dunque per adesso il mercato nero è ancora qui…". Montevideo, 17 dicembre 2015. Christian Mantuano / OneShot

Add to Lightbox Download
Filename
_CHM6143.jpg
Copyright
© 2015 Christian Mantuano/OneShot
Image Size
5760x3840 / 2.3MB
Antonela, moglie di Alvarò, al Club di coltivazione Manga Rosa Social Club. <br />
"Il consumatore deve prendere posizione, far sentire le proprie opinioni e così contribuire attivamente a migliorare un sistema. <br />
I cambiamenti sono ancora molto lenti e le istituzioni dovrebbero comunicare meglio con le forze di polizia in modo da rendere più efficace il processo di regolamentazione dell’auto-coltivazione.<br />
Sicuramente il mercato nero continua ad esistere, non più così forte, ma siamo noi a dover competere. Da parte nostra in quanto auto-coltivatori attivisti, lanciamo un messaggio. Il problema è che non tutti hanno il luogo e le braccia la forza lavoro per farlo…molti club sono ancora arretrati, dunque per adesso il mercato nero è ancora qui…". Montevideo, 17 dicembre 2015.  Christian Mantuano / OneShot